Scheda Biografica di Cerliani Annabella

Cerliani Annabella L’Intervista Contatti (protetto)

Milano –

Stato civile:
Titolo di studio:
Professione: Attrice, conduttrice, sceneggiatrice
Attualmente: Docente

Quindicenne viene ammessa all’Accademia dei Filodrammatici di Milano e studia con Esperia Sperani. Dopo il diploma lavora in teatro e in televisione con Franco Enriquez, Eros Macchi e Anton Giulio Majano.

In questo periodo inizia anche l’attività di presentatrice presso la Rai di Milano: con Tognazzi e Vianello conduce il programma Un, due, tre e poi lavora, tra gli altri, con Massimo Dapporto, Renato Rascel, Totò, Walter Chiari e Jonny Dorelli.

Negli anni ’60 si trasferisce a Roma, incontra Dacia Maraini con cui comincia un sodalizio professionale e artistico. La prima collaborazione, come attrice, è in Viva l’Italia e in seguito, insieme alla stessa Maraini, Maricla Boggio, Laura Betti, Saviana Scalfi, Edith Brook ed altre, fonda il teatro La Maddalena, a Roma, nato per dare uno spazio d’espressione alle donne. Per il teatro della Maddalena scrive e mette in scena gli spettacoli Eguaglianza e libertà e Donne donne eterni dei, alla Biennale di Venezia (un testo della Maraini).

Contemporaneamente all’esperienza de La Maddalena, lavora come doppiatrice, sceneggiatore e dialoghista nel cinema collaborando, tra gli altri, con Marco Ferreri, Ennio De Concini, Marcello Fondato, Alberto Lattuada, Nanny Loy e per la televisione con Maurizio Costanzo, con il quale scrive anche diversi programmi.

Scrive e conduce il programma Radioanchio per la Rai, per vari anni.

Nel 1991 insieme a Maricla Boggio fonda l’associazione Isabella Andreini per incentivare la scrittura e la produzione di testi di donne. Nell’associazione sono riunite artiste e intellettuali impegnate in ruoli diversi: autrici, attrici, registe, studiose e operatrici teatrali. Fa il direttore artistico per Pin emittente televisiva di Rizzoli.

Insieme a Gigi Proietti fonda il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma, dove insegna per tutto l periodo dell’iniziativa. E’ stata inoltre docente alla scuola Scuola di teatro del teatro stabile di Torino durante la direzione di Luca Ronconi. E direttore alla Corrado Pani di Roma fondata da Pino Insegno.

Sempre interessata alla drammaturgia, è stata presidente dell’ASSTeatro, Associazione Sindacale scrittori di teatro e ha fatto parte dell’Assemblea degli associati SIAE come rappresentante degli autori italiani.

Annabella Cerliani ha prodotto e organizzato l’unica borsa di studio italiana per attrici, intitolata a Lina Volonghi.

  • MARICLA BOGGIO 2002
    Le Isabelle. Dal teatro della Maddalena alla Isabella Andreini, Besa edizioni, Bari
  • MARICLA BOGGIO ANNABELLA CERLIANI 1977
    Anna Kuliscioff; con gli scritti di Anna Kuliscioff Sulla condizione della donna Marsilio, Venezia
  • DACIA MARAINI 2000
    Fare teatro, 1966-2000, Rizzoli, Milano
  • ANNABELLA CERLIANI 2004
    Malibù, Bulzoni, Roma