Intervista a Rocchi Romano
ORMT-02o

Interviewee: Rocchi Romano
Interviewer: Orecchia Donatella

Orecchia Donatella

3 marzo 2017 – Roma

1970-1990

  • People
  • Titles (Theater Performances, Texts, Films)
  • Places
  • Collective Organizations (Companies, Institutions)

  • Alberigo Ivano
  • Barba Eugenio
  • Benigni Roberto
  • Braibanti Aldo
  • Decroux Étienne
  • Neri Antonello
  • Picabia
  • Sannini Donato
  • Vassalli Sebastiano

  • Proust (regia di Vasilicò Giuliano)
  • Uccello di Dio di Vassalli Sebastiano

  • Beat 72, Roma
  • La Fede, Roma

  • Centro Sperimentale a Teramo
  • La giostra, Compagnia di Rocchi Romano
  • Odin Teatret

Description
I parte
00:00: 18 Gli esordi. La richiesta di Sebastiano Vassalli per una “operazione teatrale” a partire dal suo Uccello di Dio alla fine del 1969, mentre Romano Rocchi è a Londra. Esperienza precedente con il Centro Sperimentale a Teramo. Vassalli vuole portare in scena il suo testo (scritto per Ronconi) prima che Ronconi faccia uno spettacolo a partire da quell’idea.
Le prove a Teramo con Vassalli. Struttura scenografica e regia di Rocchi che assume anche la parte di HitlerRonconi farà lo spettacolo più tardi, ma con un’altra drammaturgia.
00.07.20 Gli esordi a Teramo da ragazzi: “Eravamo quelli che non giocavano a pallone”. La compagnia di Teramo. Recita de I promessi sposi. Ivano Alberigo: signore che aveva fatto l’Accademia come insegnante di teatro. Fine della collaborazione con Vassalli.
00:13.24 Arrivo a Roma. La Fede. Aldo Braibanti. Collaborazione per il progetto Virulenza che decade per mancanza di sufficienti contributi. Ritorno a Londra e poi la chiamata di Sebastiano Vassalli.
00:17:50 Arrivo al Beat 72. Inizio con la compagnia di Teramo. Costituzione di una nuova compagnia tutta romana. Picabia.
Spettacolo teatrale vero e proprio. Rocchi e le scene.
00:19:52 Incontro con Antonello Neri al Beat 72: l’unico spettatore che rideva al momento giusto. “Mi ha insegnato come ascoltare la musica”. La passione per la musica di Neri. L’inizio della ricerca comune.
00:21.56 Spettatori divertiti al Beat ma non capivano
Atmosfera del Beat. Mai vuoto. Rapporto con altri locali.
00:24:35 L’impatto con Roma dopo San Francisco. Un’aria di libertà. Proust di Vasilicò: una visione di spazio immenso in un locale piccolo. Risveglio di primavera e la Fede.
00:28:13 Roberto Benigni. Uguale ad oggi. Donato Sannini.
II parte
00:00:13 Descrizione dello spettacolo. Un uomo che sognava che era obbligato a mangiare bambini vivi. Poi iniziavano i manifesti: “Voi siete tutti accusati” e iniziava lo spettacolo. Quindi una frase poneva una cesura e prendeva l’avvio la presentazione della nuova compagnia (non più quella di Teramo). “Qui si piange e qui si ride…: questa è la Giostra”: e si apriva un altro discorso con la musica, i trapezi…
Scene semplici.
Amplificazione: un mangiacassette qualsiasi. Romano Rocchi commenta: “non mi sentivo apprezzato né capito”.
00:04:24 L’unico che comprese fu Antonello Neri. Una risata grassa. Inizia una ricerca che durerà nove anni. Sedute lunghissime in cui Neri suonava e Romano Rocchi agiva come mimo. E’ da allora che nasce il mimo Ro’ Rocchi..
00:06:20 Seminario con Eugenio Barba a Carpignano, dopo l’Uccello di Dio. Barba sceglie dieci registi (5 dell’accademia e 5 liberi) per il suo seminario. Seminario meraviglioso e stressantissimo. Lavoro dalle 8 di mattina alle 18. Due volte alla settimana dalle 4 di mattina perché si andava al mare. Erano presenti anche tutti i componenti dell’Odin. Seminario sul movimento dedicato solo ai registi. Tutto a spese dell’Odin.
La cosa più difficile erano gli esercizi sulla voce al mare. Barba gli consiglia di fare il mimo. Vita in comune. Per Barba e l’Odin una vita solo di “teatro” che non corrisponde all’indole di Romano
00:14:13 Il mimo. La ricerca con Antonello Neri. Studio sulla tensione musicale e su quella muscolare. Tre quattro ore al giorno per nove anni. Improvvisazione da ambo le parti. L’interesse per il suono, la sua purezza, come quella del movimento, della linea.
00:19:15 Allievo mentale di Decroux. Più che mimo, si intende come un musicista. I due si costituiscono in gruppo: “Mimus”, mimo + musica, ma anche mimo antico, le radici del mimo quando non era ancora rappresentativo.

…interruzione della registrazione.

Listen Audio ExtractsVai alla Scheda Biografica

Interview Duration:
  • 02:00:00
  • Registration Duration:
  • 00:31:47
  • - prima parte
  • 00:22:49
  • - seconda parte
    Format: mp3/wav
    Type: Audio
    Language: Italiano
    Subjects:
    Original Document Placement:
  • ICBSA, Via Caetani 32, 00186, Roma
  • Museo Biblioteca dell’Attore, Via del Seminario 10, 16121, Genova
  • Usage and Rights:

    Tutti i materiali audio presenti nel Portale di Patrimonio orale sono proprietà esclusiva di Ormete e dell’intervistato.

    Per ogni uso del materiale diverso dall’ascolto (al di là di citazione limitata) deve essere richiesta l’autorizzazione a ECAD/Ormete. Vedi le norme generali in “Uso e Diritti” in home page. Citation:

    Intervista a Rocchi Romano di Orecchia Donatella, Roma, il 03/03/2017, Progetto “Beat 72”, Collezione Ormete (ORMT-02o) – consultata in URL:<http://patrimoniorale.ormete.net/intervista-a-rocchi-romano/>, (data di accesso).

    Relation:
  • Il Beat 72 di Roma
  • Bibliography: